Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

martedì 17 giugno 2008

Piove..



Andy Warhol - Zsa Zsa Gabor Shoe - 1956


Il Governo sta prendendo alcuni provvedimenti discutibili in materia di Giustizia e leggo dappertutto i lamenti sparsi dei “democratici”.
Prescindendo da alcune considerazioni ovvie tipo che la coalizione vincente è perfettamente legittimata a fare ciò che fa,governare appunto,e che l’opposizione in Italia non è (quasi)mai stata costruttiva ma opposizione priva di distinguo,opposizione a tutto quello che fanno o propongono”gli altri” e che magari avrebbero fatto anche loro se avessero vinto.La domanda che vorrei fare a questi signori è questa:visto che nonostante tutto Berlusconi e C. hanno vinto non sarebbe meglio cercare di capire le cause di questa sconfitta in modo da evitare di ripeterla?Non ha importanza se siamo in un Paese che ricorda una repubblica delle banane centroamericana,questo è il Paese che ci si è battuti per governare(i Paesi diventano "immaturi" solo quando si è sconfitti,se si fosse vinto ora tutta questa gente loderebbe la maturità politica dell’elettorato etc etc).Invece si preferisce puntare su una critica indifferenziata recepita dai sostenitori dell’Esecutivo come la sterile lagnanza del perdente di turno.Ogni critica all’operato del Governo è un agitare il pugnale nella ferita ancora fresca:se il Paese ha dato la maggioranza a queste persone antidemocratiche e in odore di golpe,se a Roma Alemanno è diventato sindaco con la sua croce celtica al collo significa che la vittoria non era impossibile e che prima del pontificare su quello che va o non va fatto bisogna imparare a calamitare i consensi.Finchè si prendono meno voti le brillanti idee politiche sono destinate a rimanere sulla carta.

6 commenti:

disceseardite ha detto...

...governo ladro!
non è qualunquismo robi. In un certo senso hai ragione: la sinistra ha fatto l'opposizione a se stessa lo scorso governo e se ne prende lo scotto: scomparsa! prodi era troppo occupato a risanare i conti pubblici e a chiedere la fiducia al suo governo un giorno sì e l'altro pure invece di fidelizzare l'elettorato. del resto non ha avuto modo di far molto altro in due anni con un parlamento tanto ostruzionista. E' anche vero però che l'italiano medio è oggettivamente stupido e continua a votare delinquenti in massa, nell'illusione che silvietto gli abbassi le tasse e gli trovi un lavoro. Se poi tutto il resto triplica il costo e il lavoro è precario chissenefraga? meno male che silvio c'è.
uhm..ok sono una qualunquista anch'io

RazzaCorta ha detto...

Beh, ma io credo che almeno in questi due mesi Veltroni (magari Di Pietro no, ma solo perchè sapeva che sarebbe andata a finir così...) s'è sforzato di tenere in piedi un dialogo, memore del fatto che un'opposizione distruttiva non porta da nesuuna parte... Solo che abbiamo al governo gente che se concedi un dito, si prende il braccio... figuriamoci a tender la mano. Ma anche io mi sento qualunquista a dir ste cose, soprattutto alla luce dei risultati siciliani. Perchè se in tanti la pensano in modo così diverso dal mio, quantomeno qualche pensiero a riguardo devo maturarlo.

Lanza ha detto...

@DisceseArdite:mi piacerebbe stare in un Paese dove l'opposizione vota a favore di provvedimenti dovernativi se pensa siano giusti.Ma un Paese esprime il Parlamento che lo rappresenta e penso che nessuno possa chiamarsi fuori.In generale non siamo meglio di chi ci governa(io per primo naturalmente).

@RazzaCorta:se negli Stati Uniti la metà dei nostri politici non si sarebbe neppure potuta candidare c'è poco da stare allegri.Però hai ragione; forse di fronte a questo spettacolo non ci resta che sforzarci di dare il meglio di noi a dispetto di tutto (Battiato - E ti vengo a cercare)

disceseardite ha detto...

tu ti senti rappresentato da gente come schifani o bondi o borghezio o carfagna o gasparri o vito o cicchitto o alemanno o binetti o bossi o maroni o la russa o casini o alfano o tremonti o berlusconi o letta zio o veltroni o ghedini o etc etc etc?
io veramente no e in tutta sincerità non credo di meritarmi un simile governo... non sono così cattiva eh

Lanza ha detto...

@DisceseArdite:ne sono convinto ma credo che tirarsi fuori sia un esercizio sterile.Bisogna rispondere solo alla propria coscienza secondo me ed evitare paragoni.Io non mi ritengo migliore di nessuno.Credo sia sbagliato giudicare persone che neppure si conoscono e poi non sono sicuro di saper fare meglio.Ciao:)

lilu8 ha detto...

Io non so se la sinistra sia meno capace di valutare le sconfitte o di "proiettarsi nel futuro" prima delle elezioni... mah. Sono sempre più senza parole.

 
Clicky Web Analytics