Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

domenica 15 marzo 2009

I wanted to play football for the coach



Octavio Ocampo - Marlene



Octavio Ocampo - Lupe


Sfogliando i blog altrui alla ricerca di qualcosa di divertente/interessante finisco spesso per ritrovarmi a leggere pagine di ragazze adolescenti o tardoadolescenti che scrivono delle loro pene d'amore.Poverette,vittime anche loro della Grande Truffa:l'amore non esiste come entità autonoma ma unicamente come contenitore di motivazioni disparate e non di rado poco edificanti.Principalmente nelle sue prime manifestazioni,viene utilizzato come merce di scambio da persone che ne hanno intuito l'enorme potenziale ma ancora non sono in grado di maneggiarlo correttamente.Non bisogna avere bisogno di qualcuno per amarlo,nè amarlo perchè se ne ha bisogno.Per "amare" in modo credibile bisogna essere in grado di stare lontani dall'amore,di conseguenza non avere secondi fini:senza volere un "fidanzato" da esibire come emblema di omologazione,perchè si ha paura della solitudine o perchè l'odiata cugina ne ha appena accalappiato uno.L'altro o l'altra devono essere vissuti non come una stampella nè cercando in loro qualcosa che ci manca,ma semplicemente perchè ci piace trascorrere il nostro tempo con loro.In altre parole per stare bene con qualcuno/a bisogna prima di tutto avere un ego ben strutturato anche se di solito i sentimenti sono coltivati dal lato irrazionale della personalità di ognuno.Sentimento e distacco sono stretti in un abbraccio laocoontico,per cui per vivere appieno una storia è utile essere consapevoli della nostra vulnerabilità e del fatto che ogni istante di estasi amorosa lo dovremo pagare a caro prezzo quando tutto avrà termine.Se volete vivere bene,evitare equivoci,piazzate,scenate da mercato del pesce circondatevi di persone bellissime e vuote:appagheranno la vostra vanità,miglioreranno di gran lunga la vostra personale coreografia e quando se ne andranno si potrà sostituirle senza che nessuno si accorga di niente,nemmeno voi.

3 commenti:

RazzaCorta ha detto...

Premesso che spero di non appartenere alla categoria delle miss adolescenti o tardo-tali... :)[potrò sempre vendere ai miei lettori la chiacchiera che nel mio blog non si parla mai d'amore, dimostrandolo con la sua assenza anche dalla lista categorie! ;) ], dicevo, premesso questo, tu parti, nel tuo discorso, che condivido quasi totalmente (e questo credo sia davvero un evento da festeggiare!!), da un punto di vista molto più, come dire, "panoramico", costruitosi sulla base di esperienze di vita che un'adolescente non ha. Per il resto, credo la chiave di volta di tutto quello che dici si riassuma tutta in questo tuo pensiero
"anche se di solito i sentimenti sono coltivati dal lato irrazionale della personalità di ognuno".
Bisogna aver una chiara e limpidissima visione di sè, per poter "gestire" razionalmente. E, sai perfettamente, è un traguardo che molti non raggiungono neanche ben dopo l'età dell'adolescenza.

[Fine del papiro]

Lanza ha detto...

@RazzaCorta:sei una persona di difficile"categorizzazione".Voleva essere un complimento...

Razzacorta ha detto...

lo prenderò come tale. anche perchè temo di non avere altra scelta. ;)

 
Clicky Web Analytics