Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

sabato 9 maggio 2009

Private Investigations



Vladimir Kush - Opium lovers



Vladimir Kush - To the top

L'osservazione complessiva di un blog fornisce non di rado molte informazioni aggiuntive rispetto alla lettura del singolo post.Il titolo,l'abbinamento tra il colore dei caratteri e lo sfondo,l'abitudine a scrivere in grassetto parole che si ritiene di dover mettere in evidenza,la scelta del template,i vari widgets glitters e accessori vari.Ogni singolo dettaglio di un blog ci parla di chi lo scrive come una casa ci dice parecchio di chi vi abita. Credo però che le informazioni più interessanti le fornisca inconsapevolmente l'autore stesso,celate ma non troppo tra le righe .L'uso ripetuto di certi vocaboli e ancora di più il fatto che parole di uso comune non compaiano mai in un intero blog comunicano cose che vanno oltre quella che era l'intenzione dello scrivente.
Mesi fa,attraverso l'infernale meccanismo del seguire i commenti per ritrovarsi nel blog di un commentatore e così via,mi sono trovato a leggere un blog con una singolare caratteristica:era completamente asessuato,in nessun post capitava di leggere una frase tipo "Oggi sono andato/a al parco" sostituita da "Oggi,andando al parco".Incuriosito e piacevolmente colpito da questa ambiguità che credevo voluta non mi sono saputo trattenere dall'inviare un messaggio all'autore/autrice facendogli notare questa caratteristica molto personale e a suo modo geniale del blog.Non ho avuto risposta e due giorni dopo il blog era stato cancellato.Spero che si sia trattato di una casualità ma,visto che sono "condannato" sin da quando ero bambino a combinare guai senza averne l'intenzione,non ci scommetterei.

9 commenti:

Censorina ha detto...

Questo sì che è un bel rebus! E' necesssario investigare, diversamente si resterebbe sempre nel dubbio. Vedi che so scrivere anch' io in modo asessuato? Sei stato molto bravo a cogliere la particolarità; io forse non ci avrei fatto caso.

la bislacca ha detto...

Che fosse un transgender?
Caspita, però: come osservatore sei più acuto di un investigatore privato.

Anonimo ha detto...

Il blog.....questo sconosciuto....per alcuni è noascondersi sotto identità recondite....magari per puro divertimento.....
per altri inceve potrebbe essere un modo per esternare iproprii sentimenti....
come è successo a me.....
poi, ho avuto contatti con alcune bloggers e ho una bellissima amicizia...di quelle che scaldano il cuore quando il tuo mondo è in tempesta.....
vai a capire come va?.....siamo tutti molto soli e abbiamo paura dell'ombra....questa è la verità...
certo se avessi scoperto che la mia cara Pat era un uomo ci sarei rimasta male......
ma le donne sono meno contorte...alcune donne.....non tutte...
ciao....investigatore
da ftpmtt(è un codice fiscale

Anonimo ha detto...

Infatti cercavo proprio di capire che eta' avessi. Secondo me sei vecchiotto.

Lanza ha detto...

@Censorina:Più che bravo credo di essere molto curioso:)

@LaBislacca:credo che le piccole cose facciano le grandi differenze.

@FataPiumetta:non era un caso di identità nascosta,qualcosa di più complicato ed inconscio forse.

@Anonimo:evidentemente non sei osservatore/trice.Anonimo, asessuato e distratto/a.

Anonimo ha detto...

non amo le persone complicate.....
saluti neh
carla piumetta

Semedizucca ha detto...

Buondì.. semplicemente.. oggi è una giornata di nervi a fior di pelle :/.. come te la passi? Vedo che anche tu, come me, risenti della presenza di anonimi.. vabbè.. negagli la possibilità di romperti le scatole.. mettili in moderazione.. ciao

Lanza ha detto...

@SemeDiZucca:la moderazione è una forma soft di censura contraria alla mia idea di libertà di espressione. Introdurla sarebbe prima di tutto una mia sconfitta.

Semedizucca ha detto...

Eeevabbeeeenee.. dai diciamo che fila.. fila fila :)

 
Clicky Web Analytics