Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

sabato 30 gennaio 2010

Life vest is under your seat


Michael Godard - Matrix Martini

Michael Godard - Lounge Lizards


Una notte fredda come tante qui al Nord.Il gigantesco orologio a led rossi dice che sono le 4:16.Dentro a un edificio illuminato a giorno migliaia di persone imitano un formicaio,vite che non sarebbero mai dovute neppure venire a contatto le une delle altre si sfiorano per un attimo per riprendere subito il loro corso.Ma fuori,al gelo,si sta consumando un rito per soli iniziati.Tutti gli altri guardano con stupore misto a un malcelato disprezzo il craving che spinge queste persone ad affrontare serenamente i meno otto fuori,rialzando i baveri delle giacche senza lamentarsi.Ce ne sono gruppetti ad ogni uscita,ma ognuno sta per conto suo o al massimo confabula con la persona insieme alla quale è arrivato.La droga è un rito solitario,ciascuno ha i suoi tempi e i suoi modi.Ogni tanto un taxi si ferma proprio davanti e ne scende qualcuno che a volte entra velocemente,a volte resta anche lui fuori e ne approfitta per spararsi l'ultima dose prima di una rota che si preannuncia lunga.Manca solo "I'm waiting for my man" in sottofondo e poi tutto sarebbe perfetto.Ma queste persone non devono aspettare il loro uomo,hanno già in tasca tutto ciò che serve.Paradossalmente sono tossici ma rispettosi delle leggi, eppure non hanno esitato a lasciare moglie figli famiglia al caldo in nome del piacere del vizio,di quel calore che ti entra dentro e si mescola con il sangue,regalandoti un piacere che altro non è che l'interruzione del malessere precedente.Ma quando si decideranno ad adibire un locale,possibilmente riscaldato,a "Ghetto fumatori" anche alla Malpensa?

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Ahia... da ex fumatrice forse sono anche peggio... io faccio fumare i miei amici in balcone anche se fuori nevica...
Ciao
Svivi

Zelda ha detto...

però....no smoking, per me.
L'odore del funmo altrui non mi ha dato fastidio, mi ricordo i vestiti da gettare in lavatrice al ritorno dalla discoteca, ma da quando c'è il divieto, a quell'aria più sgombra dal fumo ci si abitua, quaindi...andate fuori!
Freddo questi giorni, eh?!....
Un bacio

Bastian Cuntrari ha detto...

Wow!
Un altro "lebbroso" come me! Non speravo in cotanta fortuna...

enne ha detto...

Io non fumo più da tanto, Roberto, ma ammetto che a riscaldarmi, di solito, ci pensa un bicchiere di Martini.
A ciascuno il suo vizio. ;)

missminnie ha detto...

non fumo....magari una sigaretta buona si..se capita...ma tobacco no thanks..e poi con sto freddo fuori alle 4 del mattino...non ce la potrei m a i fare :)

Anonimo ha detto...

Essere tossici e rispettosi delle leggi, sa proprio di morte autorizzata...
Beh, ho smesso da tanti anni e non me ne pento.
Un bacio, Linda

Anonimo ha detto...

mai fumato....ma non me ne faccio vanto....
però anni fa avevo dipendenza da nutella.....
ho fatto un servizio da dodici di tazzine bianche e blu.....
a ciascuno i suoi scheletri nell'armadio
carla

emma ha detto...

io fumo, poco, ma fumo. desisterei in casi del genere. sono rimasta sola, ghettizzata anche in casa, ma in fondo mi piace prendermi due minuti per me un paio di volte al giorno.

Skylark ha detto...

Riesci a dare un'immagine quasi romantica a questo glassarsiesto. Comunque credo che ognuno trovi il suo modo di rilassarsi.Ciao :)

Skylark ha detto...

Quella parola strana che è uscita dalla mia tastiera in realtà era "gesto" :D

Censorina ha detto...

Al ristorante, molto affollato, abbiamo trovato posto soltanto vicino all'ingresso. Ho dovuto cenare in fretta perchè rabbrividivo per il continuo via vai di fumatori.
Ho fumato (poco) soltanto in tempi in cui i lebbrosi erano gli altri.

enne ha detto...

Carine le olive danzanti nella prima foto.
Sai che non me n'ero accorta?
:)

Lanza ha detto...

Cari amici,vi risponderò appena possibile.Non vorrei pensaste che mi sono dimenticato di voi ma sono in balìa di una connessione lenta e precaria.Ne approfitto per salutarvi tutti con affetto.A presto.

metropoleggendo ha detto...

le sale fumatori sono ancora peggio, acquari nuvolosi dai quali si esce per andare dritti in lavanderia. ho visto fumatori in astinenza scappare inorriditi dalle sale fumatori dell'aeroporto di dubai. magari aiutano a smettere.

Lanza ha detto...

Una saggia decisione,Svivi.Ma tu non gestisci un luogo dove per legge ci deve essere una zona fumatori.

Un punto a tuo favore,Zelda cara:)

Un lebbroso con dei diritti però,Bastian cara:)

Ti confesso,Nico cara,di essere piuttosto fatalista su queste cose.Ha poco senso per me vivere da malati per morire sani.Le persone sono libere di fumare o no,ma se lo stare lontano dalle sigarette deve trasformare la mia vita in un incubo preferisco fumare.

Deliziosa Minnie,ho messo le mani da qualche giorno su un pezzo di afghano che devi fumare con i documenti sempre pronti.Se vuoi te ne invio un campione via mail.

Cara Linda,come darti torto?Purtroppo i freaks sono definitivamente morti.

Carla,la dipendenza da Nutella è fantastica ma porta alcuni effetti collaterali:)

Cara Emma,confesso che leggendo ciò che scrivi mi immaginavo bevessi assenzio.

Skylark cara,ogni vizio ha i suoi riti e le sue manie.Sono forse queste a renderlo romantico.

Paola cara,ci sarebbe voluta almeno una "revolving door".

Cara Nico,considera che il titolo è "Matrix Martini"

Metropoleggendo,credo che scappassero dopo aver finito di fumare:) a Heathrow c'è una saletta che sembra un SERT ma ti garantisco che nessuno scappa. Magari non ci si ferma più del dovuto.

RazzaCorta ha detto...

ahahah! guarda, è un tema che mi è molto caro, ultimamente, pur non essendo fumatrice.
sono circondata da gente che fuma, a casa come in facoltà. ed ogni mia "pausa caffè" fatta in compagnia si trasforma, in automatico, in una "pausa sigaretta", in cui io mi becco solo fumo passivo e freddo bestiale, pur di non esser emarginata. ti rendi conto???

enne ha detto...

Condivido con convinzione, Roberto.

Lanza ha detto...

RazzaCorta carissima,il tuo è un caso di fumo passivo per amicizia.Credo ne valga la pena.

Grazie Nico.La facoltà di farci del male per fortuna non ce l'hanno ancora tolta.

 
Clicky Web Analytics