Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

domenica 18 maggio 2008

Belle e vuote






Il massimo del narcisismo è l'assenza. Come il massimo della perversione è rifiutare con un'occhiata asettica e vacua,un'occhiata che trovarci l'ombra di una emozione è impresa ardua,una inequivocabile proposta proveniente da una ragazza che in virtù della giovane età e del piacevole aspetto crede di avere tutti gli uomini ai suoi piedi.Accoglierla in camera per farle provare l'idromassaggio(nella sua non c'è) e dopo averle spiegato il funzionamento dei vari bottoncini e cursori uscire dalla camera per andare in terrazza a fumare e leggere il giornale.
Per vedermela arrivare dopo una mezzora con i capelli ancora umidi.Perchè te ne sei andato?
Per metterti a tuo agio.Il gioco è cominciato e lei ci si è tuffata dentro ma non so se se ne rende conto.Ora comincia a comportarsi come una moglie gelosa,appiccicosa come la carta moschicida.
Le donne vogliono possedere e/o essere possedute,non riescono a concepire un rapporto di tipo diverso.A me piace registrare le sue mosse,provare ad indovinare quella successiva.A me piace il gioco per il gioco,non mi interessa vincere o perdere.Vivere o morire,a voi la scelta(Saw IV)



6 commenti:

RazzaCorta ha detto...

Se a noi piace possedere e/o essere possedute, significa che all'occorrenza riusciamo sempre a trovare un uomo cui piaccia comandare e/o ubbidire. E' l'inevitabile gioco delle parti. Ci siamo dentro tutti. Quelli che non hanno ruoli, non sono quelli cui piace il gioco per il gioco. Sono quelli che non sanno e/o non vogliono e/o hanno paura di giocare.

Lanza ha detto...

@RazzaCorta:i rapporti basati sulla esclusività reciproca portano in sè i germi della loro distruzione.L'amore e il distacco sono parte dei rapporti sani,come tra genitori e figli.Io amo giocare,non prendo nulla sul serio ma da me nessuna si è sentita ingannata con frasi melense e squallide realtà.(Vedi quelli/e che mentre ti giurano amore eterno o giù di lì hanno il cellulare pieno di sms dell'amato bene).Jim Morrison in "Soul Kitchen" cantava "learn to forget".Parole sante.Ciao simpa:)

Anonimo ha detto...

... credo che si prova un brivido diverso saper indovinare "la mossa successiva"... ci si sente potenti? instancabili? felici di potersi stupire di se stessi?...
... , ... , ... ...
l'ultima che ho detto, perchè non detiene nessun vincolo... nei propri confronti e nei confronti degli altri... (non so se "sono stata spiegata" ;-)))

Bacione, Glò

Lanza ha detto...

Glò:come al solito hai capito a meraviglia.Io non provo nulla per questa ragazza,se me la porto a letto per gli uomini avrò fatto solo il mio "dovere"(piacere?),per le donne sarò uno stronzo perchè senza amore blablabla.Ma se non lo faccio sarò un gay o un impotente(per tutti:).E' paradossale ma è quello che succede:troppe volte le donne dicono sesso e intendono amore in modo totalmente irrazionale.Poi come si fa ad amare una persona dopo dieci minuti che l'hai vista?Io ho un'idea in proposito ma è meglio che me la tenga per me:)Bacio

Rebecca ha detto...

Un pò di cinismo in tutto questo, o sbaglio?
Sono di un' altra generazione.
Ciao.

Lanza ha detto...

@Rebecca:cinismo non mi sembra,tu nei miei panni cosa avresti fatto?Un saluto

 
Clicky Web Analytics