Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

venerdì 2 maggio 2008

Il grillo e il cavaliere






Ma sono solo io che da qualche tempo noto un singolare parallelismo tra Berlusconi e Grillo?:la stessa ricerca di un facile consenso,stesse argomentazioni più adatte a sobillare che a fare ragionare,stesso reddito faraonicamente più alto di quelli delle persone che li osannano o li votano.Sono ambedue perfettamente legittimati ad esprimere le loro opinioni intendiamoci,ma è inquietante come sempre più spesso le piazze non siano usate per manifestazioni corali,scioperi o comizi ma siano ormai diventate arene dove si celebra il culto della personalità.
Ricordo perfettamente il filmato del Giugno 1940 a Piazza Venezia:da un piccolo balcone Mussolini urlava che eravamo appena entrati in guerra e la reazione della gente era uno spaventoso boato di approvazione.
Faccio gli scongiuri del caso ma ricordo che qualcuno ha detto che chi non fa tesoro della lezione della Storia è condannato a riviverla.E mi viene un brivido.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

no no non sparisco :)
grazie...
kiss

fatainterrotta

Lanza ha detto...

Ciao fatina...è bello leggerti ogni tanto:)

Rebecca ha detto...

Non mi preoccuperei eccssivamente: non siamo più le persone degli anni 40, almeno spero. La testa abbiamo imparato a usarla. Buona domenica.

Lanza ha detto...

@Rebecca:spero di si ma non ne sono troppo sicuro.Buona domenica a te.Ciao

Anonimo ha detto...

ho i miei dubbi sul fatto che abbiamo imparato a usare la testa.
io ho davvero i brividi se penso a quello che ci aspetta.

ciao
disceseardite

Lanza ha detto...

@disceseardite:non ci credo neppure io ma rispetto tutte le opinioni.Invece credo che siamo destinati ad andare in malora ma per questo basta leggere un libro di storia.Grazie per la piacevole "intrusione".Ciao

 
Clicky Web Analytics