Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

domenica 5 ottobre 2008

A casa

Tornato.Back home.Per me nulla di paragonabile ad un paio di settimane a zonzo per fare il pieno di entusiasmo.Anche solo al pensiero che il giorno dopo è una pagina ancora bianca e non so cosa ci scriverò.Un viaggio diverso dal solito.In compagnia di un amico sufficentemente irresponsabile da mandare tutto in malora per due settimane e abbastanza saggio da sapere che un giorno il mondo farà a meno di lui.
In automobile per parlare ascoltare musica fermarsi ad una stazione di servizio.Senza sentire il bisogno di scattare foto o di essere connessi alla rete anzi forse proprio disintossicarsi da certe abitudini.Ora conto di superare il periodo natalizio e dopo l’Epifania...vedremo.Volete un consiglio?Ogni tanto staccate con un viaggetto.

8 commenti:

RazzaCorta ha detto...

saggio consiglio. è sano che non ti sia mancato nulla.
tu, comunque, sei mancato.
quindi niente foto? peccato. già pregustavo.

bentornato.

Antonella ha detto...

Carissimo!
allora eri in ferie! ho pensato anche che non stessi bene. Ma come? ! non ti è mancato per niente questo tuo scrivere? Beato te allora.
Antonella

Anonimo ha detto...

Staccare così, completamente, non mi dispiacerebbe affatto... ottimo consiglio...

Un bacio e un sincero bentornato, Linda

Photography Antonio ha detto...

Non ho soldi para tanto viaggio però senza foto...
Viaggio secreto?
saluti
Antonio

Lanza ha detto...

@RazzaCorta:grazie sei troppo gentile.Per le foto provvederemo più avanti.Un bacio

@Antonella:credo non dovrebbe diventare un'abitudine.Ciao

@Linda:grazie,mi sento di consigliartelo infatti.

@Antonio:nessun segreto,grazie per l'interessamento:)

sab ha detto...

sì sì mancavi proprio
facevo il pellegrinaggio ogni giorno per vedere se eri tornato

c'è che mi mancava quel tuo modo tranquillo e pacato di dire le cose, anche se a volte non mi trovo d'accordo

ecco sì, mi metti serenità
bentornato ^_^

Lanza ha detto...

@Sabrina:ebbene si,sarò il tuo rasserenatore personale:)

lilu8 ha detto...

Mai pensato il contrario, fin dalla più tenera età. Viaggiare è terapeutico. E' fondamentale. Per capire (e a volte per rimandare ;))

 
Clicky Web Analytics