Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

sabato 11 ottobre 2008

Quale crisi?

800


800


Siamo nel bel mezzo di una tempesta finanziaria,Piazza Affari ha perso più del 20% in una settimana.Mi guardo bene dai luoghi comuni visto che basta aprire un giornale o guardare la TV per fare il pieno di dibattiti e tavole rotonde.Un paio di considerazioni mi interessavano.La prima è che vi sfido a trovare tra tutti i Soloni dell'economia,analisti finanziari e quant'altro uno solo che quindici giorni fa dicesse:"Vendete le azioni che avete e comprateci qualsiasi altra cosa".Lo dicono ora ma ora sono capace pure io,che sono sempre stato un convinto sostenitore del"non investimento".E' vero che i miei soldi sono in costante diminuzione ma nel frattempo mi sono divertito molto di più di questi poveretti che vedi uscire dalle banche come degli zombie.Del resto il mercato azionario è rischioso perchè governato dall'emotività e se non siete in grado di rimanere calmi in una situazione come l'attuale meglio che dirottiate i vostri amati soldini verso lidi più tranquilli.A ben guardare ogni crisi altro non è che un semplice flusso di denaro:dalle tasche degli sprovveduti a quelle dei"professionisti",che stanno già iniziando a rastrellare azioni a prezzi inimmaginabili sino ad un mese fa.Quando questo can can sarà terminato i titoli ritorneranno ai loro valori reali,quelli determinati da bilanci e ricavi.Il panico e l'irragionevolezza sono i peggiori nemici delle decisioni sagge.

2 commenti:

sab ha detto...

mai titolo fu più appropriato
quale crisi? la mia, a giudicare dall'umore fetido di questi ultimi giorni

bacino

Lanza ha detto...

@Sab:Tieni duro e stai sù,mi raccomando.Ti abbraccio.

 
Clicky Web Analytics