Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

lunedì 26 aprile 2010

Die meister,die besten,les grandes equipes,the champions





Questa,calcisticamente parlando,è destinata ad essere un'annata da incubo,a meno di non essere un tifoso dell'Inter:la Beneamata infatti è tornata in testa al Campionato,è in finale di Coppa Italia e,dulcis in fundo,pare aver esorcizzato anche il Barcellona di Messi avvicinandosi pericolosamente alla finale di Champions League.Che fare,in attesa di vedere come andrà a finire?Personalmente,da buon juventino,ho attuato la cosiddetta strategia della foca monaca:approfittando della scaramanzia di amici e conoscenti di fede nerazzurra (che,al contrario,temono una caduta rovinosa proprio ad un passo dal traguardo) ho scommesso fior di quattrini sulla vittoria dell'Inter su tutti i fronti.Mal che vada sopravviverò al trionfo nerazzurro regalandomi una provvidenziale vacanza e,in quanto italiano,potrò vantarmi all'estero delle splendide prestazioni delle nostre squadre.In caso contrario,ed è quello che spero,cosa volete che sia pagare,se mentre lo faccio posso rigirare il coltello nella piaga?Credo che le compagnie di assicurazione siano nate nello stesso modo:per proteggere da eventi non desiderati e tantomeno sollecitati,ma non evitabili.

14 commenti:

enne ha detto...

Io non scommetto: gufo.
Mourinho è un uomo insopportabile: al posto di Balotelli avrei fatto lo stesso gesto.
Strana sorte, la mia.
Simpatizzante juventina dalla più tenera età, son stata contagiata dal "milanismo" di mio figlio.
Oggi sono una zebra con la testa del diavolo.
:)

Lanza ha detto...

Purtroppo gufare certe volte non basta,Nico bella.Mou è antipatico come pochi ma è l'unico che sia riuscito a rendere l'Inter un gruppo,dopo anni di delusioni feroci (vedi 5 Maggio 2002,molto meglio del sesso:).Ora aspettiamo la finale,la vera prova del fuoco per una squadra che non la gioca da quarantacinque anni.

enne ha detto...

Lo so che gufare non basta, ma guferò ancora di più, soprattutto dopo quel goal annullato al Barça alla fine. Regolarissimo.

Zelda ha detto...

in questo tifosa del Toro, mi trovo asimpatizzare per l'Inter, che, pur stando ai piani alti, mi pare che un pò al Toro assomigli...e ame piace Mou!

enne ha detto...

Lauraaaaaaaaaaaaaa: io Mou lo fucilerei. :p
E che ne dite della partita-farsa di ieri sera, cioè Lazio-Inter?
Mi dissocio.

Lanza ha detto...

Enne:tutto congiura contro di noi,a questo punto tanto vale guadagnarci.

Zelda:non paragonare la seta con gli stracci,per favore.Dove noti questa presunta somiglianza?

Anonimo ha detto...

Saggio.
Da romanista (non accanita, ma speranzosa), spero che sia in Coppa che in campionato succeda il miracolo.
Così, solo per dire: incrediiiiibile!

Baci, bello, Linda

[il]carismatico ha detto...

In questo post,non ho molto da dire,non seguo il calcio. E quindi la domanda vera è: perchè commento?

Perchè ho letto diversi tuoi post..Soprattutto quello sotto a questo.
Penso che l'amore,molto spesso,sia solo un sistema per compiacerci,per sentirci importante e riempiamo pagine e vuoti infiniti con altrettante pene e pensieri.

Poi però vedo alla televisione una donna,Sandra Mondaini,devastata per la perdita del suo uomo di sempre..E allora mi ricredo,penso che sia impossibile da trovare,ma quando lo si trova,non è nulla di quello che si dice continuamente,ma qualcosa di ben più radicato ed indescrivibile.

Mi scuso per l' O.T.

Bellissime immagini.

C.

Lanza ha detto...

Cara Linda,inutile dire che ti auguro che tutto vada per il meglio:)

Non ho nessun problema a darti ragione,[il]carismatico,assieme al benvenuto in questo scalcinatissimo blog.Il mio problema è quello di non riuscire a distinguere l'amore dal pianto disperato ed inconsolabile del bambino cui hanno appena sottratto per sempre il giocattolo con il quale era in simbiosi.Amore e sano e naturale egoismo,ma come fate a distinguerli?Io non ci riesco.Ciao

enne ha detto...

Avevo lasciato un commento, ma s'è perso.
parlava d'amore, quindi non era importante. ;)

emma ha detto...

mi son persa dove sei, ma mi son persa tante di quelle cose che questa non cambiera` la mia vita...
(calcio, noia, sono romanista, ma sbadiglio in un paese che si scalda solo per queste idiozie... in un paese dove dicono che "c'e` troppa liberta`")

[il]carismatico ha detto...

Non credo che si debbano necessariamente distinguere...E se andassero proprio di pari passo?Secondo me egoismo e amore ci vanno,ecco.

Bastian Cuntrari ha detto...

Sto con Enne: Mouriño è odioso, e - da juventina - lo odio dal profondo delle mie viscere. Purtroppo, il mio gufamento è stato moscio e il "senza tituli" è rimasto una pia illusione.

Lanza ha detto...

Enne cara,mi spiace per il tuo commento.L'amore è una cosa strana:a volte credo di non averlo capito per nulla,a volte credo che siano gli altri ad avere equivocato.

Cara Emma,credo che le persone siano stufe di sentire parlare di malaffare sul quale non hanno nessun potere di intervento.

[il]carismatico:nel senso che nell'amore c'è sempre un pò di egoismo?Arrivo a dire che spesso coincidono.

Carissima "reaparecida" Bastian,sono oltremodo lieto di sapere che appartieni al "Worldwide Gobbi Club":)
Mourinho è antipatico ma bisogna ammettere che sinora l'Inter un allenatore così non lo aveva mai avuto.Vedremo se sarà capace di arrivare in fondo.

 
Clicky Web Analytics