Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

lunedì 23 gennaio 2012

The beach



Phuket è un isoletta della Thailandia grande all’incirca il doppio dell’Isola d’Elba.Il clima mite in tutti i mesi dell’anno e il cambio favorevole nei confronti del nostro pur disastrato Euro ne fanno da anni una delle mete preferite del turismo internazionale e soprattutto europeo.
Una volta affrontato lo scoglio,economico e non,del viaggio (14 ore filate il volo diretto,comodissimo,per meno di un migliaio di Euro A/R) qui tutto il resto è molto a buon mercato. Appena recuperati i bagagli,non dimenticatevi di prendere un depliant nel quale è incorporata una sim telefonica TrueMove:sostituendola a quella del vostro cellulare potrete restare in contatto con l’Italia a prezzi bassissimi.Telefonando con la vostra attuale sim paghereste parecchi euro anche per una chiamata di pochi secondi.
Se avete prenotato prendete un taxi (meglio quelli con il tassametro) e fatevi portare in albergo:tra cambio di fuso orario,cambio di clima e viaggio ne avete sicuramente bisogno.Altrimenti fatevi portare in una delle tante spiagge adiacenti a Phuket Town dove ci sono camere decorose a pochi euro al giorno.
Se amate le comodità sappiate che comunque una camera da 50 metri quadrati full optional difficilmente supera i 40/50 euro al giorno (colazione compresa) a persona.(Nella foto camere con ingresso diretto alla piscina,per super pigri)
Una volta riposati,non vi resta che l’imbarazzo della scelta:le spiagge sono splendide,negozi bar e ristoranti sono aperti praticamente 24/7.
Personalmente sono rimasto affascinato dalla mescolanza che si trova ovunque:capita di mangiare seduti a fianco di una giovane famiglia con bambini al seguito (ma non dovrebbero stare a scuola?) mentre all’entrata una go-go girl beve una birra adocchiando i potenziali clienti.
L’offerta di sesso è massiccia ma discreta,mai ostentata ed esplicita e quasi invisibile ad un occhio poco attento.
Contro ogni previsione mi sono appassionato allo ”street food” servito da pittoreschi carretti-cucina e consumato sul posto in piedi:involtini e spiedini di pesce e pollo,piccole polpette di carne a richiesta condite con diverse spezie,prima tra tutte il curry.Un modo di mangiare veloce,dietetico e incredibilmente a buon mercato.
Last but not least,come direbbe qualcuno,il piacere di trascorrere una parte dell’inverno a rinfrescarsi dalla calura con un tuffo in mare o in una più asettica piscina gigante con tanto di bar al centro.
Capisco che problemi di ogni tipo costringano a scegliere l’estate per le proprie vacanze,ma in fondo la vacanza estiva è a saldo termico zero:si lascia un posto caldo per arrivare in uno caldo allo stesso modo.Se riuscirete a ritagliarvi un periodo tutto per voi tra Natale e l’Epifania,scoprirete delle interessanti proposte per svagarvi senza svenarvi.
Di una cosa potete essere certi:non ve ne pentirete mai.

19 commenti:

Linda ha detto...

Ho divorato il tuo post come avrei divorato un gelato al cioccolato! E pensavo, mentre leggevo: adesso, sì, vado, ci penso, si può fare,il mare, magari con i ragazzi, a Natale... poi, al dunque, mi scontro sempre con la realtà della mia vita e capitolo.
però, prima o poi...:)
Buon riposo, allora!

missminnie ha detto...

poi ci si può spingere fino a certi baretti dove ricchi avvocati svizzeri accarezzano bambini di sei anni, e commercialisti padovani che hanno sulle ginocchia tenere bambine che potrebbero essere le loro nipotine. il prezzo è basso, ma poi, basta non andare in quei baretti.
molti anni fa ci andò mia madre e vide tutto ciò..e se lo vide lei è perchè l'avrebbe visto anche un cieco. mi verrebbe una leggerissima nausea a vederli girare, dopo, nel mio albergo, quindi è meglio lasciar perdere. buone vacanze, Lanza, io sono sempre Galaad :)

Lanza ha detto...

Dai tempo ai tuoi cuccioli di crescere,Linda cara.Valgono molto di più di qualsiasi viaggio,ma questo tu lo sai:)

Minnie cara,non ho dubitato neppure per un momento che ti saresti fiondata a sbandierare il tuo terzomondismo d'accatto,francamente ridicolo e fuori luogo.Stai a Torino allora,lì i bambini sono tutti in buone mani.

nico ha detto...

L'espressione "saldo termico zero" è molto carina. :)
Non ti nascondo che l'esperienza del mare e del sole in pieno inverno prima o poi vorrei farla. E' che io vorrei fare tante cose che poi non faccio mai, vuoi per pigrizia, vuoi per malumore costante.
Però, come qualcuno dice, mai dire mai...

Anonimo ha detto...

Ciao Roberto,
ecco il nuovo blog
http://audrey70.wordpress.com
Ciao
Audrey

Lanza ha detto...

Il mio consiglio,Nico?La prossima volta molla tutto senza starci troppo a pensare.Fatti rimpiangere!

Grazie Audrey,ho già aggiornato.Un saluto caro a te.

Censorina ha detto...

Una immagine decisamente accattivante per una come me che preferisce la piscina al mare. Il viaggio però forse è troppo lungo per me che già mi sono stancata per andare alle Canarie.
Di questo luogo mi sembra di aver sentito parlare a causa di uno tsunami alcuni anni fa. Mi sbaglio o era lì?
Ciao.

nico ha detto...

Sì: vorrei essere tanto rimpianta, ma da chi dico io, il che è praticamente impossibile.
Quindi meglio provare a pensare semplicemente a se stessi.
So che dirlo, per me, è più facile che farlo.
Allora, com'è stato il rientro in un mare...di neve? :(

Censorina ha detto...

Ci hai di nuovo abbandonati?

lucia ha detto...

fa turismo sessuale come ogni anno, ovvio

nico ha detto...

Te lo ripeto anche qui: mi aspetto ancora tanti post.
Ciao Robi.

Bastian Cuntrari ha detto...

... UFFA ...

(Il bastardone starà ancora girellando su Second Life e a noi ci lascia qui, soli e spiaggiati come balenotteri...)

EHI!! MI SENTI?? COME TI SEI CAMUFFATO OGGI IN QUEL CAVOLACCIO DI MONDO??? HAI I TACCHI A SPILLO O SEI GEORGE CLOONEY-2??
TI SEI FIDANZATO CON QUALCHE VIRTUAL-GNOCCA??? GUARDA CHE LO SO CHI È... È ORESTE, IL MIO PORTINAIO DI 102 CHILI... E TI STA PRENDENDO PER IL CU*****!!!


... ARIUFFA...

Linda ha detto...

Ciao Roberto, spero che tu stia bene e lontano da qui. :)
Permettimi di augurarti buone feste, nella speranza di poterti leggere di nuovo.
Un saluto, con affetto.
Linda

Anonimo ha detto...

Hi there, all is going well here and ofcourse every one is sharing information, that's truly good, keep up writing.
My page ; neucopia compensation plan

Anonimo ha detto...

I'm trying to change the whole background of my blogspot. I could understand it around the left side, however the sidebar still remains at the ugly solid color. any help?.

Feel free to visit my page; vaginal mesh lawsuit
Also see my web page > Vaginal Mesh Lawyers

Anonimo ha detto...

Its like you read my mind! You seem to know a lot about this, like you wrote the ebook in it or something.

I believe that you just could do with some % to pressure the message home
a little bit, but other than that, this is fantastic blog.
A great read. I'll definitely be back.

My page ... Unterwasserkamera *kameraunterwasser.wordpress.com*

Anonimo ha detto...

Its like you read my mind! You seem to know a lot about
this, like you wrote the ebook in it or something. I believe that you just
could do with some % to pressure the message home
a little bit, but other than that, this is fantastic blog.
A great read. I'll definitely be back.

Take a look at my page Unterwasserkamera *kameraunterwasser.wordpress.com*

Censorina ha detto...

Non ci sei proprio più. Addio.
Paola

Censorina ha detto...

Ho provato. Il bLog c'è ancora, ma tu non ci sei. Mi dispiace molto. Manchi.

 
Clicky Web Analytics