Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

venerdì 29 agosto 2008

Il lavoro avvelena anche te








Uno dei sintomi dell'arrivo di un esaurimento nervoso e' la convinzione che il proprio lavoro sia tremendamente importante. Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il loro lavoro. (Bertrand Russell)


La forma delle piramidi nell'antico Egitto insegna che fin dall'antichita' gli uomini avevano la tendenza a lavorare man mano sempre meno.


Capufficio condannato per molestie sessuali. Aveva detto: "Signorina, voglio quel rapporto sulla mia scrivania entro le 9".

6 commenti:

Glò ha detto...

E' vero che ci si impigrisce. E' vero che si ha la tendenza a voler fare sempre molto meno.
Mi chiedo che significato possa avere questa parola "LAVORO".
serve. punto.

All'inizio dai perchè vuoi metterti in discussione attraverso il confronto con gli altri.
Poi il confronto spesso è povero, insulso, dal momento in cui ti trovi a dover condividere non volentieri la tua vita in un ambiente che ti consuma pian piano...

non so...

Bacio robi.

Glò

Glò ha detto...

Dimenticavo: le immagini del tuo blog hanno sempre uno stranissimo effetto su di me....

mi piacciono un casino...

Ari-Glò

Photography Antonio ha detto...

sempre me hanno detto che la colpa del perchè dobbiamo lavorare è di EVA

http://www.youtube.com/watch?v=EZNxrLjUfho

un pò cafone

Lanza ha detto...

@Glò:sul lavoro hai perfettamente ragione purtroppo.Le immagini le seleziono solo tra quelle che mi colpiscono,queste sono di Vladimir Kush e le trovo splendide anch'io.

@Antonio:anche in Italia esiste un proverbio del genere,un pò volgarotto forse.Ciao

RazzaCorta ha detto...

stanco, eh?

Lanza ha detto...

@RazzaCorta:no,ma mi piace dare l'impressione di esserlo:)

 
Clicky Web Analytics