Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

lunedì 25 maggio 2009

Mr.Bad Guy


Todd White - French Rolls

Todd White - Hocus Pocus

Assisto incredulo ma non troppo ad un fenomeno unico da quando mio malgrado sono spettatore del succedersi dei Governi nel nostro Paese:l'odio irrazionale,avulso dai fatti, a tratti livoroso verso il Presidente del Consiglio in carica.Perchè la critica politica anche feroce è una pratica doverosa e un preciso diritto ma l'accanimento contro una persona qualunque cosa faccia è una cosa che mi meraviglia e che quindi cerco di capire.Da notare che il Premier occupa tale posizione non grazie ad un colpo di Stato ma in quanto il suo Partito è risultato vincente alle ultime elezioni.Onestamente credo che questa persona non sia un esempio di trasparenza e di coerenza,ma non dimentichiamoci che siamo stati governati da De Mita e Craxi.L'ultimo in particolare ha dovuto rifugiarsi all'estero per sfuggire alla giustizia ma mentre era in carica ha goduto del generale rispetto e di pubblici elogi sui quotidiani ed in televisione.Forse con i governi di coalizione ce n'era per tutti e nessuno aveva interesse a sollevare polemiche.
Ora invece,e mi limiterò agli ultimi episodi,ogni giorno tocca assistere ad un accanimento squisitamente personale,eccessivo e carico di livore.Contro Berlusconi tutto diventa lecito come per magia:l'utilizzo di fatti che dovrebbero appartenere alla sfera privata di ciascuno di noi (la separazione dalla moglie) e finire al massimo su Novella 2000.Per non parlare della famosa"festa di compleanno".Ora,al Cavaliere sono tante le critiche che si possono muovere ma non quella di essere uno sprovveduto.Ragion per cui ad una persona di normale intelligenza e di onestà intellettuale sarebbero bastati pochi minuti per capire che avrebbe accuratamente evitato di sbandierare ai quattro venti eventuali frequentazioni "proibite" intervenendo ad una festa con decine di invitati.Ma evidentemente i normodotati scarseggiano e allora tutti a solleticare i più bassi istinti tentando di fare apparire verosimili accuse a dir poco strampalate. Dove erano i giornalisti che,ai tempi del "caso Sircana" affermavano autorevolmente che la sfera privata doveva essere sacra ed inviolabile?Semplice:il garantismo si applica solo agli amici e agli amici degli amici.La sentenza Mills poi è la dimostrazione della proprietà transitiva della Giustizia:X viene condannato (in primo grado) ed Y dovrebbe dimettersi.Ammetto che in confronto alle argomentazioni precedenti questa è certamente più seria,perciò mi limiterò a chiedermi se l'imputato Gandus avrebbe accettato serenamente una condanna emessa dal giudice Berlusconi.
Per dirla con Bertinotti(inquietante il fatto che mi ritrovi sempre più spesso a dargli ragione):i pettegolezzi lasciamoli ai giornali specializzati,la politica è o dovrebbe essere qualcosa di più serio.Berlusconi non è il nano pelato miliardario amante della gnocca o almeno non è solo questo.E' un uomo che da quindici anni ha cambiato il modo di fare politica in questo Paese e cercare di ridurre questo ad una serie di maldicenze da comari non ci farà fare nessun passo avanti.Occorre una analisi seria delle ragioni del suo successo e una strategia precisa, possibilmente differente da questa specie di "dittatura mediatica".Senza dimenticare però che nel 2006 Prodi vinse le elezioni in barba alle Televisioni,ai giornali ed ai giornalisti "servi di Berlusconi".Ma tre anni fa i vituperati italiani decerebrati e rincoglioniti dalla televisione che legittimano questo Governo dove erano finiti?

4 commenti:

la bislacca ha detto...

E' l'Italia dei due pesi e delle due misure.
Quello che non riesco a fare a meno di notare, è che il premier ha superato davvero ogni limite di decenza. Non è una persona seria, Lanza, e te lo dice una che ha sempre votato centrodestra. E' che adesso mi pare la misura sia colma.
Lo so bene che abbiamo avuto politici orrendi, in passato, ma aleggiava, tuttavia, unaria di serietà generale, che adesso si è persa.
Personalmente vorrei le sorti del cdex nelle mani di un uomo serio, preparato, integerrimo.
Quanto dovremo aspettare?

ps. Grazie per il titolo del post, anche se tu non sai che amo i Queen, quelli veri, quelli di quando c'era Freddie.

Lanza ha detto...

@La Bislacca:d'accordissimo con te.Volevo solo rimarcare che attualmente la strategia dell'opposizione non riesce ad andare oltre un linciaggio a prescindere.Qualunque cosa faccia Berlusconi sbaglia sempre.Hanno avuto il coraggio di montare un caso sul Parlamento ridotto a 100 membri quando tutti,in tempi diversi,hanno parlato della necessità di sfoltire i parlamentari.

PS Con i Queen con me sfondi una porta aperta.Freddie penso che sia stato uno dei più grandi performer della storia del rock.Forse il più grande.

la bislacca ha detto...

Vero, ci pensavo anch'io. Quando tutti parlavano di tagliare il numero dei parlamentari sembrava cosa buona e giusta. Adesso no.

Censorina ha detto...

Tre anni fa Prodi vinse le elezioni con poco scarto di voti. Può darsi che in seguito alcuni si siano ricreduti e abbiano votato l' altro schieramento.
Non voglio parlare di Berlusconi perchè sono di parte. Mi limito a dire che penso che gli oppositori ricorrano agli attacchi personali perchè non hanno altri argomenti alle loro frecce. Non sopporto più il livore e l' odio che imperversa contro di lui. Penso che sarà un boomerang.

 
Clicky Web Analytics