Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

domenica 30 agosto 2009

Holding time on the stop-clock


Daniel Merriam - In the lap of luxury


Daniel Merriam - Kiss of the winged frog



Riguardo all’ ”affaire” Boffo mi sento di dire un paio di cose,anche perchè ho cercato invano menzione della cosa in giro:comprensibile,qui non ci sono le minorenni violate,le escort prezzolate rigorosamente microfonate e soprattutto è difficile costruire battutine prevedibili quanto salaci. Credo che le accuse di Boffo non siano minimamente sminuite da queste rivelazioni su suoi comportamenti passati.Ma ritengo anche che chi custodisce qualche scheletro nell’armadio dovrebbe pensarci bene prima di scagliarsi contro i (presunti) peccati altrui.Un pò per coerenza e un pò per un sano buon senso.Anche se,ad onor del vero,è una condotta frequente:conosco persone che parlano ossessivamente di amore quando la loro vita è stata dedicata prima a spazzare via famiglie altrui per poi procedere a spazzare via la propria.
Poi c’è il fatto che per la Chiesa l’omosessualità praticata resta peccato:pertanto vedremo come concilieranno questo con il fatto che un “praticante” sia il direttore di un quotidiano fortemente voluto da Papa Paolo VI.
Come retrogusto l’amarezza:perchè “la Repubblica” ha svolto il suo dovere di informare,come parimenti “il Giornale” ha fornito notizie che meritavano la pubblicazione.Ma mi sarebbe piaciuto vedere,sostituendo l’Ing. Debenedetti al Cavaliere,che fine avrebbe fatto questa inchiesta e dove avrebbero potuto mettersi le famose dieci domande.Allo stesso modo avrei voluto vedere Feltri se le rivelazioni avessero riguardato l’avvocato Ghedini.
Il problema dell’informazione è proprio questo,a mio modestissimo avviso:in Italia abbiamo due comitati di affari sostenuti da una stampa che,anzichè muoversi a 360°, è tempestiva nell’informare sulle malefatte degli avversari quanto nel nascondere ed ignorare i fatti che coinvolgono la proprietà i suoi amici e i loro interessi comuni.
I blog dal canto loro si adeguano:invano ho cercato un post,anche di due righe,sulle dichiarazioni piuttosto gravi di Vendola,tese a delegittimare di fatto il giudice che si stava occupando delle indagini. Non una riga.Il disclaimer che si legge in molti blog spesso andrebbe cambiato in: ”Questo blog non è una testata giornalistica ma sta facendo di tutto per assimilarne le caratteristiche più deteriori”

12 commenti:

enrica ha detto...

Cara Amica,

mi trovi d'accordo praticamente su tutto quello che hai scritto... !

Enrica

Zelda ha detto...

un'analisi lucida e condivisibile, in un momento di grande sgomento.E il tuo riferimento a Vendola è molto pertinente, e rende bene l'idea.

gians ha detto...

Cara, si va finire che in base a queste logiche, si dovrebbe votare o affiliarsi al meno porco. Dispiace tutto questo, per una serie di ragioni, e per prima ci metterei il fatto che si parla di tutto meno che di politica, e sai bene come il nostro "paese" ne avrebbe bisogno. Un caro saluto.

enrica ha detto...

Caro Lanza,

ti prego... perdona l'errore. E' che leggendo il post e guardando le immagini... in effetti ho avuto l'impressione di parlare con una donna... c'è un che di femminile, in effetti, nel tuo blog. Forse la grazia...

Un abbraccio, Enrica

enne ha detto...

Condivido.
In Italia si fa politica a suon di palle di cacca, ma se la cacca la spara Mauro è De Benedetta, se invece a sparare è Feltri è solo puzza e sudiciume.
I famosi due pesi e le famose due misure.
Personalmente ho scritto qualcosa su facebook: il blog lo lascio libero dalla politica.
Ottima osservazione su Vendola, sul cui altare è stata sacrificata un'amicizia nella quale avevo creduto.

enne ha detto...

Mi permetto di consigliare un libro:
Vaticano S.p.A, di Gianluigi Nuzzi.
Ciao.

Anonimo ha detto...

D'accordo su tutto.....leggendo i commenti ho creduto avessi cambiato sesso ;-))....ho letto Vaticano Spa e te lo consiglio anch'io....tanto per rimanere sconvolti...
Audrey

Lanza ha detto...

@Enrica:sei disarmante,anche nel chiamarmi Amica:)Oltretutto hai confuso anche Gians che, commentando molti blog,ha pensato di essersi sempre sbagliato e mi chiama Cara:)

@Zelda:vedo che le persone di buon senso non mancano,per fortuna.

@Gians:certamente la situzìazione è spiacevole e se parli con le persone ormai la nausea è palpabile.Nulla di buono.

@Enrica:lo prendo come un complimento,oltretutto sono contrario al machismo:)

@Enne:su Vendola c'è stato un silenzio assordante.Grazie per il consiglio,lo leggerò.

@Audrey:la vita può essere una miniera di sorprese:)Ora questo libro devo proprio leggerlo,perchè non siete persone prodighe di consigli e quindi deve essere veramente interessante.

hound ha detto...

ognuno sta con chi più gli conviene, con poca morale e molto materiale.
non ho simpatie per gli uomini bassi e tinti, ma non vedo grosse differenze tra papi e papisti.

emma ha detto...

mio carissimo Miralanza, per dirla tutta intera senza equivoci...
la lucidita` e la pulizia ti contraddistinguono, certamente, ma il buon carattere si scontra contro muri di vaticanismo piu` o meno velati...
come al solito sono criptica, ma ultimamente il tuo blog sta diventando una testata giornalistica, come dici tu, e c'e` il rischio quindi che ti querelino o che tu ti dimetta...
baci ba`

RazzaCorta ha detto...

carO amicO (scusa, non ho potuto fare a meno di sobbalzare prima e di schiattar dal ridere poi, su quei caraA ecc...!!!), ora mi piacerebbe sapere cosa ne pensi delle ultime dichiarazioni del premier in merito al comportamento della stampa... davvero, mi interessa!!!

Lanza ha detto...

@Hound:condivido in pieno

@Emma:si vede così tanto che stanno cercando di delegittimarmi?

@RazzaCorta:che in Italia la stampa sia messa male non è un mistero.Ma credo che le parole di Berlusconi facciano parte di un disegno più ampio.Del resto se solo vai in un'edicola puoi renderti conto che Berlusconi controlla al limite un paio di giornali oltretutto marginali.

 
Clicky Web Analytics