Vi spiego le cose ovvie...datemi solo il tempo di capirle

mercoledì 9 marzo 2011

No one told me 'bout Aspirin damage


L'immagine è di Jim Warren





Ieri sono state consegnate alla Presidenza del Consiglio le firme raccolte durante la campagna “Silvio dimettiti”.Dieci milioni di firme.Chissà se almeno quelle di Gambadilegno e Nonna Papera sono state cancellate.Perchè spiace vedere nell’opposizione lo stesso pressapochismo supponente che la stessa imputa al Governo.Spiace constatare che non veniva richiesto neppure un indirizzo e-mail,anche se era facile capire che una singola persona avrebbe potuto produrre centinaia o migliaia di firme prive di valore rappresentativo.Meglio,molto meglio un milione di firme autentiche a cui poter dare un volto ed un nome certi.Ma ancora una volta,in nome di una logica “oceanica” ,si è smarrito il senso della misura sfiorando quello del ridicolo.Un’occasione persa,a mio avviso,per dimostrare che in Italia c’è una opposizione seria e in grado di candidarsi con autorevolezza alla guida del Paese.

5 commenti:

me ha detto...

tristemente vero.
purtroppo il problema di questo Paese non è Berlusconi, ma la più totale assenza di una alternativa che sappia reggersi in piedi per il tempo necessario a mandare avanti una legislatura.
succede sempre così, alla fine, proprio come dici tu: ogni volta che si presenta una occasione buona per dimostrare che c'è un'Italia migliore di quella che oggi sembriamo essere, la sinistra -o forse, ora come ora, sarebbe il caso di chiamarli più genericamente gli anti-berlusconiani- riescono ad agire in un modo talmente sconclusionato, da far parlare anche gli scemi.

è angosciante, ma è la realtà, ahimè.

enrica ha detto...

Sono completamente d'accordo, Roberto, il problema è proprio quello...

Linda ha detto...

Un sabato mattina, davanti al mercato rionale di Trionfale, c'erano 2 banchetti per firmare: volontari intirizziti dal freddo, giovani e anziani in fila, io con le buste della spesa, il mio compagno un po' più in là (perché non avrebbe firmato) e intorno una città curiosa e pre-festiva. Giunto il mio turno do la C.d'Indentità al volontario, sicura che sarebbe servita... E mi sono arrabbiata, quando me l'hanno restituita perché non era richiesta...Ecchecavolo, mi sono detta, i soliti pasticcioni, miopi e scollati dal mondo reale, ho pensato con tristezza. Tanta gente volenterosa, tante firme, tante energie buttate per mancanza di direttive intelligenti.
Un'occasione persa, sì.
Purtroppo devo darti ragione.

Zelda ha detto...

l'opposizione,insipienza assoluta,son d'accordo

Lanza ha detto...

La risposta collettiva non mi è mai piaciuta ma,di fronte ad un consenso unanime,mi sembra il modo più corretto di replicare.Vedo con piacere che ci sono persone che sanno ragionare al di là delle logiche di partito.

 
Clicky Web Analytics